06 Giugno

OSSERVATORIO DI STUDIO In evidenza

Scritto da 

Sant'Anastasia – Istituito dalla Giunta l'Osservatorio di studio per lo sviluppo delle Politiche Sociali, il sindaco con proprio decreto ha nominato i componenti: Giusy Orbinato e Maria Maione, persone sensibili e da sempre impegnate nel mondo del sociale a vario titolo e con attività di diverso genere, che hanno spaziato dallo sport, ai laboratori, dal sostegno allo studio alla formazione.

I due componenti, impegnatisi a titolo di volontariato e senza retribuzione, dovranno avere un contatto diretto con il sindaco e gli assessori di riferimento, per rafforzare la coesione tra l'organo politico e gli uffici cui compete l'attuazione delle progettualità, al fine del buon andamento dell'azione amministrativa e dell'attività dell'Ente.

Tra gli obiettivi del Comitato c'è quello di creare, sulla scia dei progetti scuola-lavoro, forme sinergiche di collaborazione con le piccole e medie aziende anastasiane, al fine di informare e formare i giovani, con il sostegno dell'Amministrazione e la collaborazione degli uffici preposti, per poi proiettarli in un'esperienza formativa mediante una progettualità condivisa che, approvata in Giunta, preveda la prestazione di ore predeterminate di formazione-lavoro sul campo.

L'osservatorio servirà a dare un contributo, interagendo con gli uffici comunali, alla realizzazione di progetti e programmi (soprattutto e non solo) – affermano Orbinato e Maione - di soggetti diversamente abili, affinché vengano abbiano maggiori opportunità e/o gradualmente inseriti nel mondo del lavoro”.

Con questo nuovo organismo di collaborazione saranno posti alla nostra attenzione progetti per i meno abili presenti sul territorio anastasiano per dare spazio e impegno formativo a tanti giovani che, non avendo conoscenze ed opportunità in vari settori, spesso restano nella noia per molta parte della giornata. Nasce – dice il Sindaco Lello Abete - per attenzionare fasce di cittadini, uno degli obiettivi sempre perseguito da questa Amministrazione, ed oggi, oltre alle associazioni che già si occupano di queste disabilità, questo Comitato di studio assieme agli uffici comunali delle Politiche Sociali, allargherà il fronte del supporto e del sostegno, con nuove idee e nuovi progetti. Sono sicuro che il loro lavoro porterà benefici e soddisfazioni al nostro territorio. Ringrazio l'ass.re Palmarosa Beneduce, che è stata come sempre di aiuto prezioso”.

Giuseppe Piscopo - Direttore

Letto 158 volte Ultima modifica il Martedì, 19 Giugno 2018 16:02
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti