Scuola

Scuola (25)

05 Giugno

Sant’Anastasia – Un coro composto da 140 alunni del I° I.C. di Sant'Anastasia ha incantato il San Carlo, durante la rappresentazione dell'Aida in scena con professionisti teatrali di alto spessore artistico. Nell'ambito di un progetto attuato dalla Dirigente Maria Capone, denominato “Scuola Incanto”, docenti ed alunni si sono impegnati a formare e preparare all'evento un coro scolastico cui hanno partecipato le classi prima A ed F, terza A, C, D, E e la quarta B.

02 Giugno

FESTA DI FINE ANNO SCOLASTICO

Sant’Anastasia – Na – Immersi nel verde del parco pubblico noto come il boschetto, tanti divertimenti, tanta musica, gonfiabili e aree attrezzate, per trascorrere insieme una mattinata di festa e salutare l'anno scolastico. L'idea dell'assessore alla Pubblica Istruzione, Bruno Beneduce, è quella di offrire per la prima volta a tutte le classi dei tre Istituti Comprensivi ed ai genitori, ai docenti ed alla cittadinanza un'occasione di festa dedicata esclusivamente agli alunni, per stare insieme nel parco pubblico, in un clima di collaborazione tra l'Ente, le associazioni, le scuole e i ragazzi.

Sant’Anastasia – Sarà consegnata entro i primi di giugno la sede ristrutturata del Centro Liguori alla Dirigente del I° I.C. per l'utilizzo come plesso scolastico. L'ultimazione dei lavori permette al sindaco di mantenere il suo impegno e di risolvere al meglio il problema della mancanza di alule derivato dalla chiusura del plesso Sodani.

Sebbene l’UTC nel corso degli anni ha sempre cercato di tenere sotto controllo le strutture pubbliche, sottoponendole periodicamente a visite e verifiche finalizzate a riscontrare la presenza di deficienze strutturali e/o quadri fessurativi, stante la tipologia costruttiva con caratteristiche non antisismiche, per mancanza di fondi e possibilità di accedere a finanziamenti, non ha potuto eseguire al plesso Sodani una serie di lavori straordinari e verifiche al fine di adeguarlo alle vigenti norme antisismiche.

Sant’Anastasia – Un interessante incontro promosso dall’assessore alla Pubblica Istruzione si è svolto recentemente presso palazzo Siano, sede del Municipio. Riuniti in sala giunta, erano presenti l’assessore alla P.I., Bruno Beneduce e la dirigente del servizio, Margherita Beneduce, la dirigente del primo Istituto Comprensivo, Maria Capone con due docenti collaboratrici, la ditta appaltatrice del servizio mensa ed una rappresentante dei genitori. Partendo dalle prime indicazioni date dall’assessore Beneduce alle Dirigenze scolastiche, con una propria nota del marzo scorso in merito al servizio mensa, è stato affrontato il tema della consegna dei pasti e l’importanza di adottare misure di verifica prima che gli stessi pasti siano consegnati ai bambini.

Sant’Anastasia – Come comportarsi nel traffico? Quali i comportamenti giusti da adottare? Circa 400 ragazzi tra i 6 e i 18 anni, il 19 Aprile 2018, alle ore 8:30 presso l'Istituto D'Assisi–Amore di via Rosanea, Sant'Anastasia, saranno coinvolti sulla tematica "dell'attraversamento pedonale" e sui suoi risvolti, che di fatto gravano su conducenti talvolta troppo distratti.

Sant’Anastasia – Ambiente e differenziata: questi i temi principali che piccoli cittadini hanno posto all'attenzione dell'Amministrazione.

Accolti in sala consiliare dal primo cittadino, Lello Abete e dagli assessori De Simone, Caserta e B. Beneduce, nonché dal consigliere della Città Metropolitana di Napoli, Franco Iovino, gli alunni delle quarte elementari dell'I.C. Elsa Morante, appositamente preparati, hanno posto molte domande inerenti gli ambienti scolastici, la cura delle piante e dei prati, la corretta raccolta differenziata, le manutenzioni delle strade, le condotte civili e quelle incivili.

Sant’Anastasia – Hanno atteso l’arrivo del Sindaco nelle aule o accomodati in circolo nelle sale/atrio delle materne, per ricevere dalle sue mani il regalino di Pasqua e gli auguri.

Con la semplicità e la spontaneità tipica per la loro età, tutti hanno dimostrato la loro gioia, chi con gesti di meraviglia, chi non un saluto affettuoso, chi recitando la poesia, chi in coro augurando buona Pasqua.

Il dono, un sacchettino contenente ovetti di cioccolata ed un biglietto augurale, è stato gradito e le insegnanti hanno invogliato i piccoli durante la breve cerimonia di consegna del dono, segno di reale presenza delle istituzioni, conclusasi spesso con spontanei applausi.

Ringrazio la dirigente e il personale degli uffici comunali, che hanno confezionato i doni per i bambini delle materne – dice il Sindaco Lello Abete – che sono il nostro futuro ed hanno diritto alla nostra attenzione. E' sempre una gioia particolare regalare loro un momento di felicità visibile sui loro volti e cogliere la spontaneità e sincerità con la quale mi avvicinano anche solo per un saluto. Auguro a loro ed alla cittadinanza di trascorrere questa Pasqua all'insegna della serenità e della pace”.

Il Direttore - Giuseppe Piscopo

Sant’Anastasia – Diventerà una tradizione o forse no, ma tutti i dipendenti dei servizi Politiche Sociali e Pubblica Istruzione sono al lavoro per preparare e confezionare con le loro mani i regali destinati ai bambini delle scuole materne del territorio. Coordinati dalla responsabile del servizio, dott.ssa Margherita Beneduce, è iniziata l'attività che da un po' di anni si rinnova al fine di consentire al Sindaco ed agli assessori al ramo di consegnare personalmente, visitando le classi, un regalo simbolico come augurio per le festività. Per la prossima Pasqua la scelta è caduta sui classici ovetti di cioccolata, solitamente graditi ai più piccoli, accompagnati da un biglietto d'auguri del primo cittadino Lello Abete.

Giuseppe Piscopo - Direttore

29 Dicembre

Sant'Anastasia (NA) – Alla ripresa delle lezioni, dopo la pausa delle feste natalizie, sei classi per gli alunni dell’Istituto Comprensivo Tenente Mario De Rosa, dall’8 gennaio 2018, saranno disponibili presso l’ex ginnasio-liceo padre Gregorio Rocco, sito a via P.R. Sorrentino, in località M. dell’Arco.

Il reperimento delle sei aule si è reso necessario perché l’amministrazione comunale guidata da Lello Abete ha disposto per tutte le strutture scolastiche del territorio comunale una verifica strutturale, al fine di garantire la sicurezza. Dai rilievi effettuati dai tecnici incaricati è risultato che, al plesso centrale della Tenente Mario De Rosa, un corpo di fabbrica aggiunto negli anni 86/87, nel quale furono ricavate sei aule e due laboratori, era deficitario e presentava problemi statici tali da non garantire la sicurezza degli alunni, del corpo docente e del personale. Da ciò è scaturita la decisione di inibire l’accesso a quest’ala del plesso ed è partita la ricerca di aule alternative.

Il sindaco, interessatosi della problematica, ha disposto che fosse fatto un apposito bando pubblico per reperire locali adatti ad ospitare alunni. Al bando hanno risposto gli attuali gestori dell’ex ginnasio-liceo P.G. Rocco, che hanno messo a disposizione le aule, con sedie, banchi, dotate di termosifoni, nonché la palestra, rendendo così possibile una soluzione quanto più adatta e coerente con una politica scolastica efficace ed efficiente.

“Sono soddisfatta della soluzione che abbiamo trovato, perché i ragazzi saranno ospitati in vere proprie aule già arredate e confortevoli. La nostra amministrazione - dice l’assessore Carmela Aprea - ha ancora una volta dimostrato la concreta attenzione verso le scuole. Già col dimensionamento scolastico abbiamo dato un primo segnale, riducendo a tre gli istituti comprensivi, mettendoli in rapporto con la platea scolastica del territorio. Una decisione che ha trovato l’accordo degli Enti sovra-comunali e delle Dirigenze e ci ha permesso di distribuire la platea scolastica nei plessi del territorio nel miglior modo possibile. Va sottolineato che il nostro dimensionamento non ha portato a perdita di posti di lavoro, che sono stati tutti mantenuti. I tre comprensivi hanno attualmente un numero più o meno pari di alunni e tutti hanno strutture con aule, laboratori, aree all’aperto e palestre, adatte a formulare la propria offerta formativa. Unitamente al sindaco, auguriamo ai ragazzi che l’8 gennaio riprenderanno la scuola un felice prosieguo dell’anno scolastico, in particolare lo auguriamo alle sei classi che saranno ospitate presso l’Istituto padre Gregorio Rocco”

Giuseppe Piscopo - Direttore