All for Joomla All for Webmasters
29 Dicembre

RISOLTO IL PROBLEMA DELLE 6 AULE In evidenza

Scritto da 

Sant'Anastasia (NA) – Alla ripresa delle lezioni, dopo la pausa delle feste natalizie, sei classi per gli alunni dell’Istituto Comprensivo Tenente Mario De Rosa, dall’8 gennaio 2018, saranno disponibili presso l’ex ginnasio-liceo padre Gregorio Rocco, sito a via P.R. Sorrentino, in località M. dell’Arco.

Il reperimento delle sei aule si è reso necessario perché l’amministrazione comunale guidata da Lello Abete ha disposto per tutte le strutture scolastiche del territorio comunale una verifica strutturale, al fine di garantire la sicurezza. Dai rilievi effettuati dai tecnici incaricati è risultato che, al plesso centrale della Tenente Mario De Rosa, un corpo di fabbrica aggiunto negli anni 86/87, nel quale furono ricavate sei aule e due laboratori, era deficitario e presentava problemi statici tali da non garantire la sicurezza degli alunni, del corpo docente e del personale. Da ciò è scaturita la decisione di inibire l’accesso a quest’ala del plesso ed è partita la ricerca di aule alternative.

Il sindaco, interessatosi della problematica, ha disposto che fosse fatto un apposito bando pubblico per reperire locali adatti ad ospitare alunni. Al bando hanno risposto gli attuali gestori dell’ex ginnasio-liceo P.G. Rocco, che hanno messo a disposizione le aule, con sedie, banchi, dotate di termosifoni, nonché la palestra, rendendo così possibile una soluzione quanto più adatta e coerente con una politica scolastica efficace ed efficiente.

“Sono soddisfatta della soluzione che abbiamo trovato, perché i ragazzi saranno ospitati in vere proprie aule già arredate e confortevoli. La nostra amministrazione - dice l’assessore Carmela Aprea - ha ancora una volta dimostrato la concreta attenzione verso le scuole. Già col dimensionamento scolastico abbiamo dato un primo segnale, riducendo a tre gli istituti comprensivi, mettendoli in rapporto con la platea scolastica del territorio. Una decisione che ha trovato l’accordo degli Enti sovra-comunali e delle Dirigenze e ci ha permesso di distribuire la platea scolastica nei plessi del territorio nel miglior modo possibile. Va sottolineato che il nostro dimensionamento non ha portato a perdita di posti di lavoro, che sono stati tutti mantenuti. I tre comprensivi hanno attualmente un numero più o meno pari di alunni e tutti hanno strutture con aule, laboratori, aree all’aperto e palestre, adatte a formulare la propria offerta formativa. Unitamente al sindaco, auguriamo ai ragazzi che l’8 gennaio riprenderanno la scuola un felice prosieguo dell’anno scolastico, in particolare lo auguriamo alle sei classi che saranno ospitate presso l’Istituto padre Gregorio Rocco”

Giuseppe Piscopo - Direttore

Letto 474 volte Ultima modifica il Venerdì, 29 Dicembre 2017 11:49
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti