02 Luglio

Proclamati i 16 Consiglieri Comunali In evidenza

Scritto da 

Abete: il bene del paese al primo posto

Sant’Anastasia – La proclamazione dei 16 consiglieri comunali è avvenuta alle 18:00 di ieri sera e subito dopo il sindaco Lello Abete ha firmato i decreti di nomina degli assessori, che lo accompagneranno nel corso del suo secondo mandato elettorale, scattato al primo turno della competizione del 26 maggio scorso.

Il Presidente dell’Ufficio Centrale, giudice Giuseppa D’Inverno, coadiuvata in un mese circa di lavoro dalla cancelliera Tommasina Del Piano e da sei scrutatori, ha proceduto alla proclamazione dei consiglieri nella sala consiliare. Un applauso dei cittadini, degli impiegati e degli eletti ha accolto la proclamazione e l'augurio rivolto al sindaco dal Magistrato di “attuare il lodevole programma amministrativo che ho letto con attenzione”.

Il Sindaco, nel suo breve discorso, ha ribadito l'inizio immediato del lavoro dell'Amministrazione a favore del bene del paese e, con proprio decreto n. 43 del 01.07.2019, ha provveduto a comporre la nuova Giunta.

Tutto è però rinviato alla prima riunione del civico consesso in programma per il 10 luglio.

In quella sede si avrà la definitiva composizione del Consiglio Comunale, in quanto i consiglieri scelti per il ruolo di assessore lasceranno il posto ai primi non eletti delle rispettive liste.

Costantino Beneduce e Gianni Rea, infatti, siederanno in consiglio al posto di Mariano Caserta e Alfonso Di Fraia, chiamati a far parte della giunta.

Ecco quindi come sarà la composizione del consiglio comunale: la maggioranza sarà espressa da Fabiola Corcione e Costantino Beneduce (lista Cuore Anastasiano), Filippo Guadagni e Franco Casagrande (Noi per Lello Abete), Carmine Capuano (Progetto per Sant'Anastasia), Giulia Raia (Sviluppo e Territorio), Palmarosa Beneduce e Gianni Rea (Fare Futuro), Paolo Esposito (Sant'Anastasia al Centro), Pasquale Iorio (Insieme per costruire).

La minoranza sarà rappresentata da Raffaele Coccia (candidato sindaco) e Giuseppe Maiello (PD); Carmine Esposito (candidato sindaco), Eugenio Perna (Agire) e Vincenzo D'Auria (Alleanza per Sant'Anastasia); Mario Gifuni (candidato sindaco).

La Giunta nominata dal sindaco, già preannunciata, è composta dal vice-sindaco Mariano Caserta, con deleghe al bilancio, tributi e programmazione economica, finanza di progetto, SUAP.

Di pubblica istruzione, sicurezza scolastica, cultura e sport si occuperà Bruno Beneduce; a Claudia Ardolino vanno le deleghe agli affari legali, patrimonio, informagiovani, affari generali, trasparenza e pari opportunità; Gelsomina Maiello ha, invece, le deleghe per l'urbanistica ed i lavori pubblici, mentre ad Alfonso Di Fraia vanno l'ambiente, la Polizia Municipale e la Protezione Civile.

Tutte le altre materie, come le politiche sociali, restano di esclusiva competenza del sindaco, che potrà delegarle anche ad un consigliere di maggioranza.

“Abbiamo vinto al primo turno le elezioni e credo che, giustamente, i cittadini si aspettano che noi manteniamo tutto ciò che abbiamo detto in campagna elettorale. Siamo stati pronti da subito a formare il nuovo governo e a metterci al lavoro nel segno della continuità, sapendo che dobbiamo mettere al centro la comunità e – dice il sindaco Lello Abete - sapendo dove vogliamo portare la nostra Sant’Anastasia. Abbiamo varato la giunta a seguito di due semplici sedute di maggioranza, segno di grande disponibilità, collaborazione e senso di appartenenza al nostro paese. Un in bocca al lupo alla giunta, al consiglio comunale e ai cittadini, con i quali abbiamo instaurato un dialogo costruttivo e che ringrazio per la fiducia. Non prometto ma giuro che la loro fiducia sarà ricambiata con il massimo della coscienza”.

Giuseppe Piscopo - Direttore

Letto 99 volte Ultima modifica il Martedì, 02 Luglio 2019 14:24
Vota questo articolo
(1 Vota)
Devi effettuare il login per inviare commenti