01 Febbraio

RAY e Felixphone, tecnologia a servizio dell'uomo In evidenza

Scritto da 

Sant'Anastasia - La Commissione Ausili, Nuove Tecnologie e Accessibilità della Sezione Provinciale Uici di Napoli ha organizzato la presentazione di "RAY", un rilevatore di ostacoli con funzioni di vibrazione e suono, e Felixphone, un telefono cellulare parlante.
La dimostrazione dei nuovi ausili pensati per agevolare la normalità della vita ai non vedenti ha avuto luogo presso il presidio di Sant'Anastasia, nella sede della biblioteca comunale in via arco 54. 

Ray è una guida ad ultrasuoni, un piccolo strumento elettronico per la mobilità, ausilio estremamente sensibile che emette segnali acustici o tattili (vibrazioni). È stato progettato per essere un aiuto in più al bastone, che resta l'ausilio principale ed indispensabile.
Ray non si aggancia al bastone! E' inteso come un complemento dei bastoni tradizionali per non vedenti e quando non si usa lo si può portare al collo, in tasca, ed aiuta a decifrare gli ostacoli davanti a sé tenendolo in mano in posizione parallela al terreno; puntando il suo sensore in avanti avviserà in anticipo sulla presenza degli ostacoli ad una distanza di 2,50 metri, emettendo un crescendo di segnali sonori o vibranti che aumentano di intensità all'avvicinarsi dell'ostacolo. Il suo limite è che non riconosce ostacoli come lo scalino di un marciapiede, per cui l'utilizzo del bastone è comunque necessario.

FELIXPHONE, progettato non solo per ciechi ed ipovedenti, ma anche per anziani che abbiano difficoltà visive, di udito e di memoria ed in generale per tutte quelle persone che hanno problemi nell'uso dei classici telefonini touch o degli smartphone, è un vero e proprio telefono cellulare parlante.
Tutte le funzioni proposte sono state studiate per una estrema facilità d'uso. La guida vocale in italiano permette di comunicare agilmente con tutti, i tasti premuti divengono voce e il telefono accetta anche comandi vocali per chiamare, inviare messaggi, navigare.
Il telefono è dotato di una sintesi vocale italiana di alta qualità, regolabile sia nel volume che nella velocità, e vocalizza i tasti che vengono premuti e tutto ciò che viene selezionato sullo schermo, inoltre si possono impartire dei comandi vocali per chiamare, inviare messaggi, accedere alle funzioni principali del telefono semplicemente con l'ausilio della propria voce, come ad esempio, inserire o chiamare un contatto presente in rubrica o comporre un numero. Attraverso la sintesi vocale il dispositivo fornisce l'orario, la data, lo stato della batteria e il segnale di rete, mentre la tastiera è sviluppata appositamente per migliorare l’accessibilità, la facilità di lettura e di pressione, mediante tasti con rilievo tattile molto accentuato. 
 
Si tratta di due ausili che necessitano di un adeguato tempo di utilizzo assistito o di formazione per prendere coscienza delle possibilità che offrono a favore di una maggiore sicurezza personale ed autonomia.

Giuseppe Piscopo - Direttore 

Letto 31 volte Ultima modifica il Venerdì, 01 Febbraio 2019 12:28
Vota questo articolo
(2 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti