25 Maggio

CIMITERO, INCONTRO AL VERTICE In evidenza

Scritto da 

PRIORITARIA L'APERTURA DELLA STRADA

Sant'Anastasia – Due mesi di approfondimenti e dialogo politico-amministrativo hanno portato l'assessore Bruno Beneduce a chiedere con priorità assoluta ed indifferibile l'apertura della strada, via Marra, entro fine settembre, una maggiore attenzione alla pulizia ed alla manutenzione generale, senza trascurare di tenere sotto controllo il crono-programma dei lavori complessivi, che dovrebbero restituire alla cittadinanza un luogo sicuro e rinnovato in molte sue parti strutturali.

L'assessore ha affrontato con determinazione alcune criticità, in un incontro tenutosi in sala giunta, alla presenza del sindaco Lello Abete, il vice sindaco Carmen Aprea, i consiglieri comunali Rosaria Fornaro, Paolo Esposito, Raffaele Coccia,Carmine Capuano, il Responsabile del servizio Luigi Pappadia, l'ing. Liccardo, il gestore del cimitero e la ditta appaltatrice, programmato per avere un quadro più chiaro delle varie questioni sollevate dalla cittadinanza in merito al Cimitero, dei problemi burocratici e di quelli relativi all'appalto ed all'avanzamento dei lavori, nonché del problema più spinoso dei loculi ristrutturati e dei loro costi a carico dell'utenza, dei loculi di dubbia proprietà e della loro conseguente assegnazione ai legittimi aventi diritto, della riqualificazione della Cappella di S. Maria delle Grazie, delle tariffe applicate e della realizzazione di un servo-scala per abbattere le barriere architettoniche.

L'obiettivo dell'assessore è quello di controllare e seguire più da vicino l'esecuzione, la gestione dei lavori di ampliamento e la riqualificazione del cimitero comunale - oggetto di un project financing e di un contratto della durata di 28 anni sottoscritto tra l'Ente e la ditta appaltatrice – al fine di garantire parità degli individui di fronte all’evento morte, equo trattamento dei cittadini, rendere le strade di accesso fruibili e più concreto l'avvicinarsi della consegna di un cimitero armonioso e adeguatamente rinnovato.

Sono soddisfatto dell'interesse manifestato dai consiglieri comunali – dice l'assessore Bruno Beneduce - che con la loro presenza hanno testimoniato sensibilità e volontà trasversale a perseguire insieme gli obiettivi scaturiti dalla riunione, e dalle risposte e conseguenti impegni assunti dalle ditte (i lavori sulla strada sono iniziati), in ordine ai quali manterremo un alto livello di verifica e controllo”.

Era doveroso fare un punto della situazione convocando uffici, consiglieri e gestore per capire lo stato dell'arte e per chiedere un'accelerazione ai lavori che ritengo prioritari, come l'apertura della strada, snodo importante per la viabilità e per i cittadini che si recano dai loro cari renderla più accessibile. Abbiamo chiesto – afferma il sindaco Lello Abete - anche una maggiore velocità ai fini della realizzazione del progetto ed un accesso facilitato per le persone con diversa abilità alle scale che portano al piano rialzato del vecchio cimitero. Saremo vigili sul prosieguo dei lavori e sull'intera riqualificazione del bene pubblico. E' giusto che i cittadini siano messi a conoscenza e soprattutto, come siamo abituati a fare, tutelati nei loro sacrosanti diritti”.

Giuseppe Piscopo - Direttore

Letto 97 volte Ultima modifica il Martedì, 19 Giugno 2018 14:59
Vota questo articolo
(0 Voti)
Devi effettuare il login per inviare commenti