23 Marzo

GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA, GORI IN...FORMAZIONE In evidenza

Scritto da 

UNA RISORSA NATURALE DA PRESERVARE

Risparmiare acqua si può, anzi si deve. Questo il messaggio più importante dell’evento “Insieme per l’Acqua”, organizzato da GORI presso il Museo Archeologico Virtuale (MAV) di Ercolano, nell’ambito delle iniziative del World Water Day 2018.

350 alunni delle scuole primarie di diversi Comuni dell’Ambito Distrettuale Sarnese-Vesuviano, hanno preso parte con grande entusiasmo alla manifestazione mirata all’educazione ambientale e, in particolare, al risparmio della risorsa idrica.

I ragazzi, salutati dal presidente GORI, Michele Di Natale, e dal sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto, hanno assistito all’intervento del personale specializzato GORI dal titolo “Generazione Acqua: Sprechi Zero”, progetto con il quale GORI ha coinvolto oltre 11.000 studenti negli ultimi anni. Successivamente si è tenuto uno spettacolo di animazione a cura di 2 attori professionisti, dal titolo “Capitan Eco e Ciccio Spreco alla ricerca della goccia perduta”. E per concludere gli alunni si sono divertiti con alcuni simpatici esperimenti realizzati insieme al personale del Laboratorio GORI “Francesco Scognamiglio” di Pomigliano d’Arco.

Le celebrazioni per la giornata mondiale dell’acqua proseguiranno anche nei prossimi giorni. Nell’ambito del progetto denominato “Ecolubrafriendly” - organizzato dal Comune di Massa Lubrense, in collaborazione con l’Area Marina Protetta di Punta Campanella, Terra delle Sirene e Coldiretti -  il personale GORI sarà negli Istituti scolastici del Comune costiero per sensibilizzare gli alunni sul tema del risparmio idrico e della tutela del mare, e successivamente per gli studenti del Corso di Idrogeologia Applicata, Laurea Magistrale in Geologia e Geologia Applicata – DiSTAR, Università degli Studi di Napoli Federico II, sarà organizzata una visita tecnica alla centrale idrica ubicata a Sarno e denominata Mercato-Palazzo, per illustrare gli aspetti idrogeologici connessi alla captazione delle acque sotterranee ed alla progettazione dei pozzi, nonché un incontro con i responsabili della centrale di telecontrollo e telegestione, situata presso l’impianto di depurazione di Scafati, denominato Medio Sarno.

È una giornata - spiega il presidente di GORI, Michele Di Natalededicata alla risorsa acqua, fondamentale per l’uomo. Sentiamo, come GORI, il dovere di informare e formare dedicando molta attenzione alla risorsa, in un momento nel quale lo spreco va combattuto. Per questo ci rivolgiamo anche ai bambini, insegnandogli il rispetto. Giornate come queste, in cui va ribadito il messaggio, devono confermare che l’uso dell’acqua va regolato in base a ciò che è la natura. Rendersi conto che la risorsa va tutelata, affrontando i problemi con un livello culturale alto, rispettando e conoscendo le nostre risorse”.

Ringrazio GORI – sottolinea il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajutoper la scelta di Ercolano e per l’idea di rivolgersi ai bambini. Non sono giornate solo simboliche: lo spreco d’acqua ed i reati ambientali vanno ad incidere sui comportamenti dei nostri figli. Bisogna partire dalle scuole, con una cultura del rispetto per formare una nuova generazione. Nel nostro territorio i reati ambientali sono sempre stati considerati secondari ma bisogna capire che questo tipo di reato incide sul futuro dei nostri figli”.

Confermiamo col successo di oggi – conclude la responsabile Relazioni Esterne e Comunicazione di GORI, Mara De Donato - un progetto che va avanti da anni e che mai aveva messo insieme 350 ragazzi in un'unica sala. Bambini che, grazie ad un format di spettacoli e laboratori, hanno avuto modo di apprendere, divertendosi, diverse nozioni sull’acqua. La gioia e l’entusiasmo che abbiamo visto ci fanno propendere di sicuro per una ripetizione della manifestazione”.

Giuseppe Piscopo - Direttore

 

Letto 330 volte Ultima modifica il Venerdì, 23 Marzo 2018 10:28
Vota questo articolo
(1 Vota)
Devi effettuare il login per inviare commenti