All for Joomla All for Webmasters
News

News (71)

22 Giugno

SOSTA A PAGAMENTO, RIPARTE IL SERVIZIO

STRISCE ROSA PER LE DONNE IN ATTESA

Sant’Anastasia – In vigore da ieri il servizio di parcheggio a pagamento di un ticket per l'orario di sosta nelle strisce blu, con l'aggiunta di strisce rosa delimitanti l'area di sosta di auto delle mamme in attesa e di quelle con bambini al seguito.

Interrotto mesi fa per scadenza della gara, la ditta risultata aggiudicataria dell'appalto ha ritardato l'avvio del servizio per provvedere ad installare nuovi e moderni parcometri, riassumendo gli ausiliari del traffico, che possono multare per violazioni delle normative delle strisce blu ed in zone limitrofe, ma non accertare altre violazioni.

Precise normative regolano l’istituzione delle strisce blu, principalmente il Codice della Strada, che prevede nelle vicinanze delle strisce blu anche parcheggi a strisce bianche, quindi liberi, così come esistono sanzioni per gli automobilisti che trasgrediscono il regolare del pagamento del tiket e/o non espongono il relativo tagliando del parcometro in bella vista nell’auto, di modo che l’agente di Polizia Locale o l'ausiliare possano verificare l’avvenuto pagamento e la legittimità a sostare in quel luogo nella fascia oraria prestabilita.

Il progetto che ha consentito una costante regolamentazione del parcheggio, ripartirà con l'adozione di un sistema innovativo e con l'introduzione di nuovi parchimetri in linea con gli standard qualitativi presenti nelle maggiori città e metropoli italiane andando a soddisfare un bisogno rimario di cittadini ed esercenti commerciali. Non vi saranno – dice il sindaco Lello Abete - aumenti di tariffa. Con l’installazione dei nuovi attraversamenti pedonali rialzati ed il rifacimento della segnaletica orizzontale, abbiamo provveduto ad introdurre anche le strisce rosa: sono i posti riservati alle donne in dolce attesa e alle mamme con bambini al seguito. Lo scopo è quello di rendere meno faticosa la ricerca di un parcheggio e facilitare la vita delle mamme alle prese con la difficile impresa di parcheggiare l’auto nelle zone più trafficate del paese. Ringrazio il consigliere comunale Marco Bove per il suo proficuo impegno e per il suo contributo all’iniziativa!”.

Giuseppe Piscopo - Direttore

 

 

Sant’Anastasia – NA – La sicurezza del territorio e della cittadinanza avrà un “occhio” in più, grazie al sindaco che ha nominato Vito De Lucia, quale esperto esterno, senza compenso alcuno se non i rimborsi spese, per riorganizzare e mettere a sistema il complesso meccanismo collegato alla vivibilità ed alla difesa della legalità.

07 Giugno

OSSERVATORIO TURISMO

Scritto da
Pubblicato in News

INTERVENTI PER LO SVILUPPO IN LINEA

COL PROGRAMMA AMMINISTRATIVO

Sant’Anastasia – Lo sviluppo del turismo locale si avvale, per volere dell'Amministrazione, di un nuovo organismo di collaborazione: l'Osservatorio di studio per lo sviluppo del Turismo. Lo scopo dell'amministrazione del sindaco Lello Abete e dalla Giunta è quello di avviare una ricognizione degli obiettivi indicati nel programma elettorale al fine di verificare il loro stato di attuazione a circa un anno dalla conclusione del mandato amministrativo.

LA GIUNTA APPROVA IL PROGETTO DEFINITIVO

Sant’Anastasia – La Giunta ha approvato il progetto definitivo per la riqualificazione della rete stradale del Comune di Sant'Anastasia, con specifico riferimento alla strada che da Cercola porta a Madonna dell'Arco, nota come la via dei battenti o fujenti, ai fini della richiesta del finanziamento dell'opera di circa 5 milioni di EURO attraverso contributi extracomunali ed anche per esprimere interesse al bando emesso a marzo scorso dalla Regione Campania per progetti coerenti con i "programmi di intervento sulla viabilità regionale finanziati con le risorse FSC 2014-2020 di cui alla delibera CIPE 54-20162".

25 Maggio

PRIORITARIA L'APERTURA DELLA STRADA

Sant'Anastasia – Due mesi di approfondimenti e dialogo politico-amministrativo hanno portato l'assessore Bruno Beneduce a chiedere con priorità assoluta ed indifferibile l'apertura della strada, via Marra, entro fine settembre, una maggiore attenzione alla pulizia ed alla manutenzione generale, senza trascurare di tenere sotto controllo il crono-programma dei lavori complessivi, che dovrebbero restituire alla cittadinanza un luogo sicuro e rinnovato in molte sue parti strutturali.

Sant’Anastasia – NA – Passa il consuntivo del bilancio 2017, che è stato approvato con 10 voti a favore e 5 contrari. Nell’ultima seduta, dopo una serie di discussioni su vari argomenti e quesiti, sullo stato dell’arte dei lavori al cimitero e del rispetto del contratto, nonché della tutela dei cittadini proprietari di loculi, il Consiglio Comunale ha ascoltato la relazione al bilancio consuntivo dell’Ass. Mariano Caserta. Sul merito politico del documento contabile ed i riflessi sul programma 2018 ci ha rilasciato dichiarazione il sindaco Lello Abete:

25 Aprile

NUOVA TARGA AI CADUTI

Scritto da
Pubblicato in News

PER LA FESTA NAZIONALE

Sant’Anastasia – Un utilizzo positivo e propositivo dei social può contribuire a porre rimedio ed a sanare piccoli o grandi vandalismi: rimessa al suo posto una targa ai caduti della II guerra mondiale, in sostituzione dell’originale, risultata scomparsa.

Nuova ed in rame, è stata ordinata dall’Amministrazione e, come la precedente, è stata posizionata presso il ponte ferroviario della Circumvesuviana, sulla facciata del pilastro che dà su via D’Auria, in occasione della festa nazionale della liberazione.

25 Aprile

CONFERENZA-DIBATTITO SUL MALE PIU’ TEMUTO

Sant’Anastasia – Una conferenza-dibattito sul “male che ha ucciso troppi anastasiani”, in programma il 26 aprile alle ore 18:00 in sala consiliare, è l’iniziativa del Sindaco Lello Abete e dell’Amministrazione comunale per andare “Oltre ogni paura”, come dice il titolo del manifesto affisso per invitare la cittadinanza ad essere insieme “contro ogni male”.

Sant’Anastasia - Mattinata intensa per il Presidio Zonale Uici in seno al Progetto Alternanza scuola-lavoro con gli studenti del Liceo Scientifico “Torricelli” di Somma Vesuviana.
L’attività in programmazione ha previsto il rilevamento delle Barriere Architettoniche sul territorio anastasiano da parte degli studenti, coadiuvati dal Team Uici di Sant’Anastasia.