Peppe Piscopo

Peppe Piscopo

01 Febbraio

Citizens’ App, l'Europa a portata di mano

Sant'Anastasia (NA) - Ma cosa ha fatto l'Unione Europea finora? Una nuova App, la Citizens’ App, può rispondere a questa domanda. Per aiutare i cittadini a scoprire ciò che l'UE ha fatto, sta facendo e intende fare, è già disponibile, infatti, la nuova applicazione mobile, progettata dal Parlamento europeo. 

01 Febbraio

RAY e Felixphone, tecnologia a servizio dell'uomo

Sant'Anastasia - La Commissione Ausili, Nuove Tecnologie e Accessibilità della Sezione Provinciale Uici di Napoli ha organizzato la presentazione di "RAY", un rilevatore di ostacoli con funzioni di vibrazione e suono, e Felixphone, un telefono cellulare parlante.
La dimostrazione dei nuovi ausili pensati per agevolare la normalità della vita ai non vedenti ha avuto luogo presso il presidio di Sant'Anastasia, nella sede della biblioteca comunale in via arco 54. 

25 Gennaio

Mensa scolastica: sindaco e assessore a tavola

Sant’Anastasia – Visita a sorpresa presso la mensa scolastica tra la meraviglia dei docenti, del personale preposto e specialmente dei bambini della materna del plesso Portali, afferente all'I.C. D'Assisi-D'Amore.

Gli occhi meravigliati dei bambini hanno visto sedere a tavola con loro, nella riqualificata sala mensa dello storico plesso, il sindaco Lello Abete, l'assessore alla P.I. Bruno Beneduce ed il consigliere comunale Filippo Guadagni, che hanno assaggiato i pasti del giorno per un controllo non preannunciato della qualità e quantità dei cibi, della cottura e del loro sapore.

Sant’Anastasia – Un libro donato agli Istituti Scolastici del territorio ed un grande manifesto appeso al balcone del Municipio sono i gesti visibili che l'Ente ha scelto per celebrare, domenica 27 gennaio 2019, la giornata della memoria, l'Olocausto da non dimenticare.

L’amministrazione, il sindaco e gli assessori Palmarosa Beneduce e Bruno Beneduce, hanno sottolineato l’importanza di questa giornata e in modo simbolico hanno donato a tutti gli istituti comprensivi un libro, in particolare quello dal titolo “L’amico ritrovato” affinché resti a disposizione degli alunni, presso le biblioteche scolastiche.

23 Gennaio

Un teatro per divertire

Sant’Anastasia – 28 anni e non li dimostra, anzi è sulla scena teatrale sempre con entusiasmo la coppia di registi Giuseppe Del Prete e la sua consorte Imma Maione, Presidente de “La Caccavella”, associazione culturale e compagnia teatrale patrocinata dall'Ente, su proposta approvata dall’assessore alla cultura Carmen Aprea, per lo spettacolo “Il morto sta bene in salute” programmato per il 27 gennaio, ore 20,15 presso il Cine-teatro Metropolitan di Sant'Anastasia.

Sant’Anastasia – Spetta alla politica ed al governo affrontare e risolvere il problema dei condoni del 1985 e del 1994, che nei comuni vesuviani e del Parco Nazionale del Vesuvio non trovano da decenni una possibilità di soluzione. E’ quanto emerso dall’incontro dei sindaci della Comunità del Parco e riferito dal vice-Presidente Lello Abete, sindaco di Sant’Anastasia.

17 Gennaio

Look rifatto alla segnaletica orizzontale

L'assessore Caserta: attenzionata via Kennedy

Sant’Anastasia – Strade del centro storico e della periferia del paese, per un totale di circa 18km, sono state e sono tuttora interessate dal rifacimento della segnaletica orizzontale, della divisione in corsie, della dotazione di attraversamenti pedonali - per 530 metri quadri - e, specialmente quelle mancanti di marciapiedi, della delimitazione della carreggiata al fine di garantire il transito ai pedoni. Un nuovo look che a colpo d'occhio rivaluta le strade stesse ed è senz'altro segno di civiltà e cura del paese, un intervento che piace ai cittadini, specialmente a chi ama passeggiare ed ai moto e auto-muniti rispettosi delle regole.

14 Gennaio

Plesso S. Caterina, riscaldamento assicurato

Sant’Anastasia – Il riscaldamento delle aule del plesso S. Caterina, parte del II I.C. Elsa Morante, è stato assicurato in quanto è avvenuta la consegna della nuova caldaia. Installata e fatte le dovute verifiche sul corretto funzionamento, entrerà in funzione nei prossimi giorni, risolvendo il problema sollevato anche per l'acuirsi del freddo-umido di questo periodo invernale. Il sindaco Lello Abete è stato sul posto ed ha seguito l'iter per porre termine alle criticità rilevate recentemente, fermandosi poi a dialogare con insegnanti ed alunni.

Fatte salve le verifiche di rito, sarà funzionante perfettamente la nuova caldaia che abbiamo provveduto a fornire per il plesso S. Caterina – dice il sindaco Lello Abete – come personalmente ho appurato e sarà così risolto il problema, presumibilmente, per decenni, data la tipologia della nuova caldaia che sarà istallata. Visitando il plesso, alcuni alunni hanno voluto che vedessi come utilizzano i computer, un simpatico fuori programma che fa comprendere la volontà di essere fin da piccoli al passo coi tempi moderni”.

Giuseppe Piscopo - direttore

11 Gennaio

Vittime di violenza di genere

Convegno sulle misure della legge 34/2017

Sant’Anastasia – La sala conferenze dell’Istituto Pacioli, piena di discenti, ha accolto la presentazione delle misure a favore dei figli delle donne vittime di violenza di genere, previste dalla legge n. 34/2017, spiegate nel dettaglio dalla consigliera regionale Bruna Fiola. Il convegno, tenuto in presenza del sindaco Lello Abete, del Preside Antonio De Michele, dell'assessore Palmarosa Beneduce, dell'assessore Mattia De Cicco di Pomigliano d’Arco, di membri del Centro Artemisia e della Commissione Pari Opportunità di Sant’Anastasia, che hanno fatto puntuali interventi, ha chiarito molti aspetti della norma e soprattutto è servito a far conoscere alle ragazze e ai ragazzi presenti le realtà operanti nell’ambito 25 (Pomigliano/Sant’Anastasia) a servizio dei cittadini ed i tanti interventi già assicurati a coloro che hanno subito violenza di genere.

09 Gennaio

LAVORI MARCIAPIEDI VIA ARCO

Sant’Anastasia – NA – Sono in corso dal 7 gennaio 2019 i lavori di riqualificazione dei marciapiedi di via Arco, quelli a sinistra andando in direzione Napoli, per la parte che dal Santuario di Madonna dell'Arco porta a Lagno Maddalena e fino ai confini con Pollena Trocchia.

Il via al cantiere è stato dato ed i lavori sono iniziati dai confini col comune vesuviano, per poi arrivare di fronte al Santuario. L’intervento è realizzato con fondi comunali ed è stato affidato alla stessa ditta che ha realizzato l'altra parte dei marciapiedi di via Arco nel 2015/2016, grazie all'accordo raggiunto dall'Amministrazione Abete di mantenere gli stessi patti e condizioni del precedente appalto, senza aumenti dei prezzi.