All for Joomla All for Webmasters
14 Maggio

LA BAND GEN VERDE AL METROPOLITAN In evidenza

Scritto da 

Sant'Anastasia (NA) – Può una batteria di colore verde essere il punto di partenza per proporre con la musica ed il canto una rivoluzione di idee, cultura e vita, nonché far riscoprire e crescere i semi della fratellanza sparsi nel mondo?

Intorno a quella batteria verde, regalata ad un gruppo di ragazze multietniche e multiculturali animate dal credere nella fraternità universale, prese vita la band Gen Verde che, con “La vita LIVE”, sarà al cine-teatro Metropolitan di Sant'Anastasia per un concerto acustico patrocinato dall'Ente, in programma il 30 maggio alle ore 20,30.

Nato nel 1966 al Centro Internazionale di Loppiano (FI) – paese in cui la fraternità è di “casa” - il Gen Verde International Perfoming Arts Group è oggi composto da 21 artiste di 14 nazioni: Argentina, Brasile, Cile, Corea del Sud, El Salvador, Ecuador, Irlanda del Nord, Italia, Malesia, Messico, Panama, Portogallo, Spagna, Stati Uniti.

Brani creati appositamente per il concerto prossimo, con una selezione di alcune delle più belle canzoni del gruppo in versione acustica, saranno i contenuti dell'evento arricchito da flash del proprio e comune percorso artistico, contaminato dalla cultura dei loro Stati di provenienza e dai luoghi in cui si sono esibite negli anni, senza escludere momenti di interazione con il pubblico.

Al Gen Verde, affermato e noto nel mondo, è ampiamente riconosciuto il merito di aver fatto di quella prima batteria verde uno strumento di rivoluzione d'amore, testimoniata dalla loro unità nella diversità, dal messaggio culturale e dal valore immediato della “bellezza” che si coglie in quanto veicolato dall'arte, trasmessi al pubblico mediante il loro stile musicale, il talento, la sonorità, la grinta, la professionalità, la testimonianza, che dà vita e speranza alle parole: pace contro la guerra, coesione di popoli al posto dei muri, dialogo che rompe i silenzi.

Abbiamo concesso il patrocinio morale dell'Ente – dice il sindaco Lello Abete – ad un evento che ha tutte le caratteristiche culturali ed artistiche per essere apprezzato. Accogliamo in paese una band di donne provenienti da vari posti del mondo, impegnate a diffondere la fratellanza e il bene comune. Sostenere questo tipo di concerto, veicolo di tali valori è per l'Amministrazione motivo di grande soddisfazione”.

Giuseppe Piscopo - Direttore

 

Letto 2524 volte Ultima modifica il Domenica, 14 Maggio 2017 17:17
Vota questo articolo
(1 Vota)
Devi effettuare il login per inviare commenti