19 Giugno

ANNA CHARLOTTE BARBERA INCANTA IL PUBBLICO In evidenza

Scritto da 

PREMIO FRANCO ANGRISANO 

CONCORSO NAZIONALE TEATRALE

Sant’Anastasia – Na – Vince Anna Charlotte Barbera.

Un'impeccabile interpretazione, con tanto di colpo di pistola e tanti “nooo” del pubblico che forse immaginava il peggio, una presenza scenica superba, un'espressività coinvolgente, un finale a sorpresa che sfocia nel sorriso e nell'applauso della platea dell'Aula consiliare di Palazzo Siano.

 

E gli apprezzamenti pubblici della nota attrice teatrale Gea Martire, assegnataria del trofeo del Premio Franco Angrisano 2018 nonché ospite d'onore della serata, della giuria di esperti presieduta da Lucia Stefanelli Cervelli,del dott. Ermanno Corsi, dell'assessore Bruno Beneduce e di Carmine Giordano, regista e direttore artistico della Rassegna Sant'Anastasia Arte e Spettacolo, nell'ambito della quale è inserito il Concorso del Premio Teatrale Nazionale "Franco Angrisano", stanno a sottolineare che la commissione giudicatrice ha fatto centro nel premiare l'attrice torinese Anna Charlotte Barbera.

Attrice, speaker e doppiatrice, Anna Charlotte Barbera, si laurea in Comunicazione per le Istituzioni e le Imprese, ma insegue il suo sogno e si diploma attrice alla Scuola del Teatro Stabile di Torino nel 2012. In teatro è diretta fra gli altri da Valter Malosti, Eleonora D’Urso, Mikolaj Bielskij, Maurizio Panici, Marco Lorenzi, Giuliano Scarpinato. Per il piccolo schermo collabora con Tiziana Aristarco e Alessandro Sampaoli. Nel 2016 vince i Diversity Media Awards con la web serie 10percento&quot, di Badhole Video per la sezione Web-Miglior Produzione Video. Nel 2017 vince il concorso Actors&Poetry, sezione attori-doppiatori.

Il premio alla migliore interpretazione di un corto di teatro a livello nazionale ottenuto per il concorso Franco Angrisano è un altro tassello per l'attrice, che ha rivelato di possedere molte qualità, necessarie per raggiungere vette sempre più alte.

Anna Charlotte Barbera non lo dice mai per modestia, ma è figlia d'arte, di sua mamma Anna Maria Barbera, nota al pubblico per l'interpretazione del personaggio di Sconsolata.

La giuria presieduta da Lucia Stefanelli Cervelli ha assegnato il primo premio a Anna Charlotte Barbera con la seguente motivazione "Per l'interpretazione sapientemente avvertita di un testo complesso per sottigliezza tematica e gioco stilistico"
Menzione d’Onore a Valentina Elia "Per aver costruito, nella cogente testualità di un testo ritmico, un forte spessore di vera teatralità".

Menzione di Merito a Piera Russo "Per l’efficacia interpretativa di un brano vibrante di diverse tonalità d’anima" e a Luca Grassano "Per l’esperta gestione scenica di un testo dal grosso impasto verbale e stilistico".
Premio al Monologo inedito "13419" di Roberto Attias:"Il testo riesce a creare un vivo sfondo emotivo, dove trovano piena consistenza i personaggi narrati".

L’articolazione del premio dedicata alle scolaresche, ai “Corti di Teatro” – monologhi per prova di attore – ad un attore della nuova generazione e ad una nota personalità dell'arte dello spettacolo, è una realtà ormai affermata.

Il Premio Nazionale Teatrale “Franco Angrisano” - sezione scolaresche – ha premiato, infatti, gli attori meritevoli di menzioni ed anche i migliori testi inediti prodotti dagli alunni delle scuole medie inferiori.

Il Premio Nazionale Teatrale “Franco Angrisano” - sezione scolaresche – ha premiato, infatti, gli attori meritevoli di menzioni ed anche i migliori testi inediti prodotto dagli alunni delle scuole medie inferiori.

La Rassegna ed il Premio Angrisano sono di un interesse nazionale, grazie a Carmine Giordano – dice il sindaco Lello Abete - e forma veri artisti, partendo dai ragazzi delle scuole avvicina molti al teatro e questo è un vanto per la nostra cittadina, per cui merita ampiamente la nostra attenzione e quella dell'intero paese”. 

Giuseppe Piscopo - Direttore

 

 

Letto 239 volte Ultima modifica il Martedì, 26 Giugno 2018 16:56
Vota questo articolo
(1 Vota)
Devi effettuare il login per inviare commenti