30 Settembre

STADIO A. DE CICCO TUTTO IN VERDE In evidenza

Scritto da 

FESTA PER L’INAUGURAZIONE DEL MANTO ERBOSO

Sant’Anastasia – Il classico taglio del nastro, a seguito della benedizione, ha scatenato ieri mattina - domenica 29 settembre - l’entusiasmo di tantissimi giovani atleti e delle famiglie accorse all’inaugurazione del nuovo e moderno manto erboso, che lascia spiccare di verde il campo di calcio e le altre due aree a servizio del complesso sportivo di via Romani, che insieme alle tribune, ai parcheggi, agli ingressi, agli spogliatoi fanno da cornice allo stadio comunale A. De Cicco.

La visione dall’alto o dagli spalti o da qualsiasi angolazione è di un luogo immerso nel verde dei manti utilizzati per riqualificare lo stadio e tutte le aree sportive, un luogo divenuto di giorno in giorno sempre più accogliente, grazie all’impegno mantenuto dalla “SSD a r.l. A.C. Sant’Anastasia”. Nel 2015 la società si aggiudicò la gara con il progetto ambizioso di investire nel riportare a nuovo splendore il comunale De Cicco e l’intero complesso, per farlo diventare un punto di riferimento e di alto livello per tutto il mondo dello sport. Grazie alla tenacia ed all’impegno del presidente Giuseppe Di Marzo, di Enrico Oncia e di altri collaboratori preziosi, la società ha raggiunto uno degli obiettivi progettuali più qualificanti: dotare lo stadio del nuovo manto erboso, renderlo regolamentare e pronto all’utilizzo per le gare di calcio.

La società guidata da Giuseppe Di Marzo ha, nel tempo, provveduto ad una serie di lavori importanti in tutto il complesso sportivo ed ha dotato lo stadio dei sottoservizi necessari ad accogliere poi il manto erboso.

L’inaugurazione, alla quale era presente il sindaco Lello Abete e il responsabile delle società affiliate alla Spal, Marco Aventi, è stata per tutti una vera e propria festa. Il risultato raggiunto apre le porte a molte opportunità di sviluppo, sia in termini di vantaggi economici e di occupazione, sia sportivi, turistici e ricreativi.

Una prima collaborazione è già operativa con la Spal. La SSD a r.l. A.C. Sant’Anastasia” ha firmato un contratto per l’affiliazione al settore giovanile della Spal, divenendo per loro un punto di riferimento su Napoli e in Campania. Unitamente a Marco Aventi saranno messe in campo una serie di iniziative che riguarderanno sia la crescita tecnica dei ragazzi, sia l’organizzazione di eventi, tornei e raduni sull’impianto anastasiano a nome della Spal.

"Abbiamo lavorato ed investito tanto ultimamente per mantenere gli impegni ed il crono-programma, ma soprattutto per dare al paese uno stadio ben attrezzato e altre aree di allenamento per far sì che lo sport fosse alla portata di tutti. Voglio ringraziare - dice il Presidente SSD a r.l. A.C. Sant’Anastasia, Giuseppe Di Marzo - chi in questi mesi ha lavorato con me e più di me per la realizzazione di tutto questo... Oggi loro sono dietro le quinte ed io mi prendo gli appalusi, ma senza di loro non saprei neanche con quale chiave aprire i cancelli! A loro devo ogni sforzo per la realizzazione completa di tutto quello che abbiamo le capacità di fare: Enrico, Francesco, Francesco, Mario e Carlotta. Grazie a voi, grazie a tutti coloro che ci seguono con costanza ed entusiasmo".

“E’ stata una mattinata di festa per tutti. L’inaugurazione del nuovo manto erboso dello stadio, con tutte le altre riqualificazioni avvenute finora, ci inorgoglisce per vari motivi e principalmente perché tutti gli atleti e sportivi, gli adulti, i ragazzi, i fanciulli hanno finalmente a disposizione un luogo più che adeguato per praticare sport. Qualche anno fa, nella mia prima consiliatura, fermo restando la proprietà dell’Ente comunale ed il ricavo di un canone mensile, decidemmo di esternalizzare lo stadio, che era in condizioni non proprio ottimali. Affidammo in particolare la gestione e la manutenzione, nell’ambito di un progetto di riqualificazione e di abbellimento dell’intero complesso sportivo, al fine di rendere lo stadio un attrattore del mondo dello sport delle zone vesuviane e campane. Oggi – dice il sindaco Lello Abete - vi è la soddisfazione di aver visto giusto nell’esternalizzare la gestione dell’intero complesso sportivo comunale ad una società che ha dimostrato serietà ed affidabilità. Abbiamo uno stadio con un nuovo e moderno manto erboso, uno spettacolo straordinario degno di un campo sportivo a livello nazionale, che sicuramente sarà luogo di numerosi eventi, gare, tornei e incontri di calcio di categoria. Faccio i miei complimenti alla società SSD Sant’Anastasia, in particolare al Presidente Peppe Di Marzo, del quale sto conoscendo le qualità professionali e le sue doti in questo settore. Oggi abbiamo avuto ragione sulla grande scommessa che facemmo anni fa, abbiamo uno stadio vicino al Santuario di Madonna dell’Arco, vicino alla superstrada, un complesso di alto livello che può permettere a Sant’Anastasia di crescere sportivamente ed è certamente un polo di attrazione competitivo a livello nazionale”. 

Il Direttore - Giuseppe Piscopo

 

Letto 240 volte Ultima modifica il Lunedì, 30 Settembre 2019 14:24
Vota questo articolo
(1 Vota)
Devi effettuare il login per inviare commenti