Notizie

Eventi

Scuola

LA CITTA’ METROPOLITANA FINANZIA I LAVORI

Sant’Anastasia – Ammonta ad € 2.678.000,00 circa il finanziamento complessivo ottenuto e va distribuito sui progetti approvati: lavori di manutenzione straordinaria per l’edificio scolastico Tenente Mario De Rosa, circa €400.000; adeguamento sismico e impiantistico finalizzato all’agibilità dell’edificio scolastico plesso Sodani per €763.000; poi i lavori di ampliamento di via Marra, primo lotto, pari ad € 1.000.100; la riqualificazione di via Andrea Valentino con €250.000 e la riqualificazione del sagrato del Santuario della Madonna dell’Arco per una spesa di €150.000.

La Città Metropolitana di Napoli, nell’ambito delle linee di indirizzo del Piano Strategico, approvando l’integrazione dei finanziamenti al “Parco Progetti dei Comuni”, ha assegnato al comune di Sant’Anastasia il finanziamento sulla base dei progetti inseriti nella manifestazione di interesse e nell’elenco approvato nel luglio scorso dalla Giunta Abete.

Grazie al lavoro sinergico tra Consiglio Metropolitano e Amministrazioni Comunali, tra cui Sant’Anastasia, il Piano Strategico Metropolitano va avanti nel dare una svolta netta alla crescita e al miglioramento della qualità della vita dell’intero territorio, allo sviluppo dell’area metropolitana e lo fa mediante istanze di finanziamenti corredate, come in questo caso, da appositi progetti di opere provenienti direttamente dai comuni, esaminate e finanziate.

IN ARRIVO BANDI A FAVORE DELL’AGRICOLTURA

Sant’Anastasia – In piazza per promuovere i bandi di prossima pubblicazione per il miglioramento e lo sviluppo delle performance economiche del comparto agricolo, agroalimentare e turistico. L’appuntamento programmato da tempo in piazza Arco ha avuto luogo domenica 29 settembre e il GAL (gruppo di azione locale) Vesuvio Verde, di cui fa parte il Comune di Sant’Anastasia, ha allestito un apposito punto di informazione, allo scopo di far conoscere a tutti le opportunità di ottenere finanziamenti atti a realizzare progettualità innovative ed incentivare maggiore sensibilizzazione ed ascolto sui temi specifici legati alla promozione dello sviluppo del territorio rurale. Al fine, inoltre, di aumentare la capacità di sviluppo locale endogeno delle comunità del GAL in ambito rurale e favorire la diversificazione, la creazione e lo sviluppo di piccole imprese e/o di reti di imprese nonché dell'occupazione, l’assessore al ramo Gelsomina Maiello ha partecipato agli incontri preparatori degli eventi informativi ed ha seguito l’organizzazione dell’incontro in piazza Arco.

30 Settembre

FESTA PER L’INAUGURAZIONE DEL MANTO ERBOSO

Sant’Anastasia – Il classico taglio del nastro, a seguito della benedizione, ha scatenato ieri mattina - domenica 29 settembre - l’entusiasmo di tantissimi giovani atleti e delle famiglie accorse all’inaugurazione del nuovo e moderno manto erboso, che lascia spiccare di verde il campo di calcio e le altre due aree a servizio del complesso sportivo di via Romani, che insieme alle tribune, ai parcheggi, agli ingressi, agli spogliatoi fanno da cornice allo stadio comunale A. De Cicco.

La visione dall’alto o dagli spalti o da qualsiasi angolazione è di un luogo immerso nel verde dei manti utilizzati per riqualificare lo stadio e tutte le aree sportive, un luogo divenuto di giorno in giorno sempre più accogliente, grazie all’impegno mantenuto dalla “SSD a r.l. A.C. Sant’Anastasia”. Nel 2015 la società si aggiudicò la gara con il progetto ambizioso di investire nel riportare a nuovo splendore il comunale De Cicco e l’intero complesso, per farlo diventare un punto di riferimento e di alto livello per tutto il mondo dello sport. Grazie alla tenacia ed all’impegno del presidente Giuseppe Di Marzo, di Enrico Oncia e di altri collaboratori preziosi, la società ha raggiunto uno degli obiettivi progettuali più qualificanti: dotare lo stadio del nuovo manto erboso, renderlo regolamentare e pronto all’utilizzo per le gare di calcio.

L'assessore Beneduce: in arrivo nuovi pullman 

Sant’Anastasia – Con l’apertura dell’anno scolastico partono tutti i servizi collegati al buon funzionamento dei plessi e in particolare, per quanto riguarda quelli garantiti dall’Ente, il servizio mensa e trasporto scolastico, oltre i buoni libro e la borsa di studio.

Come è noto, l’Ente anastasiano già da qualche anno ha scelto la strada della tecnologia ed è, infatti, data a tutti la possibilità di iscriversi al portale comunale, punto di aggregazione dei servizi interattivi del comune, per ottenere un pacchetto di servizi, tra cui quello di presentare l’istanza e la documentazione relativa al trasporto scolastico.

In merito va precisato che il servizio P.I. ha dovuto preparare e svolgere una nuova gara per il servizio trasporto scolastico, tenendo presente l’ubicazione dei plessi dei tre Istituti Comprensivi, la provenienza della platea scolastica, gli orari scolastici e quant’altro utile ad una buona organizzazione, richiedendo mezzi di trasporto regolari ed adatti alla tipologia delle strade centrali e periferiche, anche in funzione del numero di alunni da trasportare.

Al via "Le nostre radici"

Tre giorni di balli e canti a suono di tammorra

Rievocazione storica del pellegrinaggio del lunedì in Albis 

Ritorna "Le nostre radici Città di Sant’Anastasia" la manifestazione promossa dall'associazione "San Ciro Onlus" in collaborazione con "Jocundi", diretti da Luigi De Simone, la Paranza "O Bell o Niente" di Angelo Di Pascale e l'Associazione Eventi Mariani-Santuario Madonna dell'Arco.

La kermesse aprirà i battenti in una piazza Arco che accoglierà musica, danza e tradizione, oltre che i punti gastronomici e l'esposizione dei prodotti tipici locali, venerdì 13 settembre, a partire dalle ore 20, e saranno presenti Agostino Casillo, presidente del Parco Nazionale del Vesuvio che per l’occasione visiterà il Santuario Mariano accompagnato dal priore padre Alessio Maria Romano, Lello Abete, sindaco di Sant'Anastasia, Vincenzo De Francesco, presidente "San Ciro Onlus". 

Sarà un momento importante durante il quale non mancheranno riflessioni sull'importanza di tutelare e valorizzare non solo le produzioni tipiche, apprezzate ovunque, ma anche il patrimonio culturale, folkloristico e religioso che caratterizza da sempre il territorio vesuviano. 

09 Settembre

Sant'Anastasia (NA) – Inizia l'anno scolastico per tutti i plessi degli Istituti Comprensivi in questi primi tre giorni della settimana, con la novità per il I° e II° Comprensivo della nuova dirigenza.

Lasciano, infatti, il I° Comprensivo la Dirigente Maria Capone per fine rapporto ed il II° Comprensivo la Dirigente Maddalena De Masi per trasferimento, ed assumono l'incarico la prof. Adele Passaro al I° Comprensivo e la prof. Pasqualina Varchetta all' Istituto che, secondo la nota USR Campania Reg. Uff.. U. 0017026 del 25/07/2019, ha assunto la nuova intitolazione: Istituto Comprensivo “Leonardo da Vinci”, lasciando invariate le denominazioni dei plessi Santa Caterina, Boschetto ed Elsa Morante.

Come consuetudine l'Amministrazione rivolge l'augurio per il nuovo anno scolastico con una lettera, firmata dall'ass. alla P.I. Bruno Beneduce e dal sindaco Lello Abete, che riportiamo integralmente.

Incoronazione della Mamma dell'Arco, incendio del campanile e....

Sant'Anastasia (NA) – Paese mariano in festa per il 145esimo anniversario dell'Incoronazione della Vergine Maria SS. dell'Arco, con un programma religioso e civile arricchito di nuovi eventi, di cui fa parte il simulato incendio del campanile giunto al 69esimo anno, che attirerà migliaia di fedeli e turisti. Il simulato incendio è uno degli eventi più spettacolari dell'intera festa, istituzionalizzato dall'Amministrazione Comunale con delibera di C.C. n. 45/2001, e dati i lavori di ristrutturazione ancora in corso del Campanile della chiesa del Carmine risulta attualmente l'unico nel suo genere sul territorio Campano. L'attrazione per il simulato incendio è maggiore in quanto da alcuni anni i Padri Domenicani lo hanno reso più suggestivo con la musica che scandisce i tempi dello spettacolo pirotecnico.

29 Agosto

Sant’Anastasia – Settembre è alle porte e l’Ente si avvia a riprendere a pieno ritmo tutti i servizi e lavori che nelle ferie estive hanno subito un rallentamento fisiologico. Un’occasione propizia per fare il punto dello stato dell’arte direttamente con il primo cittadino.

A breve tutti gli organi amministrativi e gli uffici saranno impegnati nelle realizzazione del programma. A che punto siamo dopo la sua rielezione?

Quando si parla di ripresa si parla in senso generale, perché noi in realtà non abbiamo mai smesso di lavorare, dando la giusta attenzione al paese. Mi reputo soddisfatto fin qui della vita della nuova amministrazione, ho nominato in poco tempo la Giunta, abbiamo trovato l’assetto consiliare, l’abbiamo fatto in modo veloce e questo fa capire che abbiamo le idee ben chiare, abbiamo un programma da rispettare. L’operato della prima parte dell’amministrazione, oltre a gestire la quotidianità, ci ha visto impegnati a lavorare sulla programmazione. 

02 Settembre

FACILITATA LA SOSTA BREVE

Sant’Anastasia - Il servizio di pagamento della sosta sulle strisce blu, presenti nel territorio di Sant’Anastasia, apre ai clienti Telepass: arriva in paese il servizio strisce blu di Telepass Pay, un sistema che consente di pagare la sosta con il proprio smartphone.

Facile, comodo e intuitivo, il servizio è riservato ai clienti Telepass Pay e permette il pagamento dei soli minuti di parcheggio effettivi, senza alcun costo aggiuntivo sulla tariffa della sosta.

Telepass Pay semplifica la vita agli automobilisti. Infatti, non sarà più necessario cercare parcometri, utilizzare carte di credito, ricariche o monetine ma basterà scaricare l’app, confermare la propria posizione e impostare la durata della sosta. L’app calcola in autonomia l’importo complessivo e il successivo addebito. Inoltre, sarà possibile pagare il parcheggio per più targhe contemporaneamente e modificare il termine della sosta, anticipandolo o posticipandolo, anche a distanza.

IL SINDACO: FARA’ UN OTTIMO LAVORO

Sant’Anastasia – Il sindaco Lello Abete ha ricevuto al comune, presso la Sala Giunta, il neo presidente del Consorzio CSA-ASI Caivano, Francesco Saverio Rea, per un colloquio nel corso del quale si è complimentato augurandogli un proficuo lavoro ed una attenzione particolare anche al suo paese d’origine.

L’anastasiano Franco Rea, con esperienza pluriennale in consulenza e intermediazione bancaria a favore delle piccole, medie e grandi aziende, si ricorderà, è stato negli anni scorsi consigliere comunale di maggioranza, tra i primi collaboratori dell’amministrazione Abete.

E, quando in luglio scorso, il CSA-ASI ha provveduto all’approvazione del bilancio 2018 ed al rinnovo delle cariche del consiglio direttivo, l’assemblea dei soci, imprenditori di piccole, medie e grandi imprese, ha eletto quale Presidente Francesco Saverio Rea, vicepresidente Nino Navas e vicepresidente vicario Iuri Bervicato.